Comunità

Alberto Berton

Lavora presso l’Ufficio Digital Learning e Multimedia dell’Università di Padova dove si occupa di web e gestisce alcune piattaforme software utilizzate nella didattica e nella ricerca. Ritiene un privilegio poter lavorare in una pubblica amministrazione e contribuire nel suo piccolo all’impatto potenzialmente virtuoso che l’Università produce nella comunità e nel territorio. Nel lavoro ma anche e soprattutto nella vita privata sostiene fortemente tutte quelle iniziative e quelle pratiche il cui obiettivo sia valorizzare e gestire al meglio, in modo aperto e condiviso, le risorse collettive siano esse beni materiali e immateriali o servizi.

Andrea Caracausi

Insegna Storia Moderna all’Università di Padova. Dottore di ricerca in Storia Economica e Sociale, è stato professore a contratto e invitato in diverse Università italiane e straniere. Le sue ricerche riguardano il mondo del lavoro, con una particolare attenzione ai temi del conflitto, della precarietà, del lavoro femminile e minorile. Da tempo si occupa del rapporto fra Wikimedia e Storia, in particolare nell’ambito del Master in Comunicazione e Storia all’Università di Roma3.

Carlo Mariconda

Professore Associato di Analisi Matematica presso il Dipartimento di Matematica dell’Università di Padova. Coordina dal 2012 la Commissione Nuove Tecnologie per la Didattica del suo Dipartimento, e dal 2017 è Advisor dell’Ateneo per la didattica con incarico alla Didattica innovativa, Formazione in Higher Education, e-learning e formazione a distanza. La passione per la prestidigitazione e per la fotografia lo hanno portato a realizzare la speciale lavagna didattica Lightboard “BoardOnAir” in collaborazione con l’Ufficio DLM e il Dipartimento di Matematica.

Cecilia Dal Bon

Come “learning technologist” all’Università di Padova si occupa da anni di tecnologie educative e piattaforme per la formazione on line. Sia per lavoro che nel tempo libero è consumatrice compulsiva di pagine Wikipedia e auspica una partecipazione sempre più massiccia della comunità universitaria all’arricchimento delle voci e alla condivisione dei saperi.

Cinzia Ferranti

Si occupa di integrazione delle tecnologie digitali nella didattica e in quella universitaria in particolare. Da anni è tutor universitaria in diversi progetti sull’uso di Wikipedia nella didattica e attualmente lavora presso l’Ufficio Digital Learning e Multimedia.

Corrado Petrucco

E’ professore associato presso l’Università di Padova dove insegna Tecnologie
della Formazione. I suoi interessi di ricerca si focalizzano principalmente sul tema dell’Information Literacy
ovvero le le strategie cognitive di ricerca e valutazione delle informazioni recuperate su Web,  e la costruzione
di conoscenza in modalità collaborativa.
In questa prospettiva, da anni sperimenta con i suoi studenti la scrittura ed editazione di voci di Wikipedia
in vari ambiti disciplinari

Daniele Aprile

Neuropsicologo di formazione. Collabora con l’Università degli Studi di Padova dal 2011. Ha svolto il ruolo di tutor formatore per studenti con disabilità presso il Servizio Disabilità Unipd e ha collaborato alla gestione dell’Ambulatorio di Neuropsicologia del Dipartimento di Medicina – Clinica Medica 5, svolgendo valutazione clinica e testing.
Attualmente lavora presso il Dipartimento di Scienze Storiche, Geografiche e dell’Antichità – DiSSGeA dell’Ateneo di Padova dove gestisce la segreteria Master e Corsi di Alta Formazione e coordina il comparto web e comunicazione di Dipartimento.

 

Dario Da Re

E’ il direttore dell’Ufficio Digital Learning e Multimedia dell’Università di Padova e si  occupa di integrazione delle tecnologie informatiche nella didattica e nella ricerca scientifica. Nel contesto lavorativo e come passione promuove la crescita di comunità di pratica digitali basate su software Open Source. Ritiene la partecipazione digitale e la condivisione di informazioni strumenti essenziali per comprendere il mutamento sociale e per favorire lo sviluppo di una Pubblica Amministrazione in grado di dialogare con i cittadinini e con se stessa.

Donatella Accarrino

Lavora presso l’Ufficio Digital Learning e Multimedia dove segue le piattaforme open source Moodle con cui tutta l’Università eroga l’attività didattica a distanza.  Si occupa inoltre della produzione di contenuti multimediali per corsi di formazione online. Appassionata di fotografia, grafica e tecnologie, argomenti che adora condividere attraverso i social. Ma la sua più grande passione è dedicata al Calcio Padova.

Elisabetta Novello

Professore Associato di Storia economica presso l’Università degli Studi di Padova. Si occupa di storia sociale, ambientale e dello sviluppo economico. E’ responsabile scientifico del Laboratorio di Storia orale del DiSSGeA (www.lab-or.it) e ogni anno organizza “Memorie Immaginate:Workshop per la realizzazione di documentari di Storia Orale”.  Oltre ad un corso di Storia economica insegna anche Storia ambientale e Oral History of Tangible and Intangible Heritage.
E’ responsabile scientifico del progetto “Terrevolute”, portale dedicato al patrimonio materiale e immateriale proprio delle terre di bonifica (www.terrevolute.it).

Federico Mazzini

Insegna Digital History all’Università di Padova e storia italiana contemporanea all’Università di Bologna. Si è occupato di storia culturale della prima guerra mondiale attraverso la scrittura popolare contadina (Cose de laltro mondo, ETS, Pisa 2013), storia della divulgazione tecno-scientifica e storia delle culture tecniche (hackers, phreakers, appassionati di tecnologia) nel corso del Novecento.

Lorenzo Losa

Matematico, laureato alla Scuola Normale di Pisa; è membro di Wikimedia Italia dall’inizio del 2006 ed attualmente ricopre la carica di presidente dell’associazione. Da sempre attivo in progetti a favore della cultura libera, per Wikimedia Italia è spesso impegnato in attività di formazione presso scuole, biblioteche e enti culturali, dove insegna come contribuire a Wikipedia e farne un uso consapevole.

Marco Chemello

Marco Chemello è un wikipediano, cioè un redattore volontario dell’enciclopedia libera online Wikipedia, dal 2004. Dal 2005 è uno degli amministratori dell’edizione italiana di Wikipedia e membro di Wikimedia Italia – associazione per la diffusione della conoscenza libera, per la quale è coordinatore regionale del Veneto dal 2016. Nel 2009 ha organizzato a Vicenza, assieme a Luca Menini, il primo Festival delle Libertà Digitali in Italia. Vive a Vicenza, è un architetto e opera come consulente e formatore di Wikimedia per gli enti culturali italiani che vogliono imparare a sfruttare il mondo “wiki”. Nel 2017-2018 svolge l’attività di Wikipediano in residenza presso la BEIC (Biblioteca Europa di Informazione e Cultura) a Milano e presso l’Istituto Centrale per gli Archivi (ICAR) di Roma.

Maria Pia Dall’Armellina

Insegnante di arti grafiche e figurative e docente tutor in corsi di e-learning. Dal 2016 è coordinatrice del Veneto di Wikimedia Italia per le scuole e l’università. Autrice di un testo scolastico online http://www.eserciziario-pittoriche.it/ per promuovere una didattica improntata all’uso di Oer. Da sempre attiva per diffondere a livello istituzionale i progetti a favore di una cultura libera e del software libero.

Matteo Zaffonato

Laureato in Ingegneria dell’Informazione e dell’Organizzazione Aziendale e appassionato di software libero, lavora come Sistemista in un’azienda con sede a Schio. Fa parte del Consiglio Direttivo di AViLug, gruppo utenti Linux dell’Alto Vicentino ed è inoltre attivo come mappatore OpenStreetMap in Veneto. Dal 2016 è coordinatore Openstreetmap Veneto di Wikimedia Italia.

Michele Marchetto

Sviluppatore Open Source di lunga data, collabora a numerosi progetti software ed è stato per anni nel core team del sistema operativo OpenBSD. Attualmente è CTO di una multinazionale che opera nel campo delle ispezioni merceologiche. Wikipediano dal 2012, è uno dei coordinatori regionali per il Veneto di Wikimedia Italia.

Camelia Boban

Economista convertita al web development in ambito enterprise su tecnologie open source, convinta che l’open source apra la mente, non solo il codice. Innamorata in uguale misura di filosofia, psicologia e discipline STEM e di tutto quello che è open knowledge. Community leader dell’user group WikiDonne e fondatrice dell’omonimo progetto su Wikipedia in italiano.

X